Panasonic Environment Vision 2050: la sostenibilità ambientale innanzitutto

24 giugno 2017
Panasonic Environment Vision 2050: la sostenibilità ambientale innanzitutto
News
0

Panasonic annuncia la “Panasonic Environment Vision 2050”, una visione ambientale a lungo termine che definisce gli obiettivi di sostenibilità di tutto il Gruppo Panasonic fino al 2050.

Panasonic opera seguendo il proprio piano di azione ambientale, il “Green Plan 2018” (GP2018), formulato nel 2010 e volto principalmente a ridurre le emissioni di CO2 legate ai processi produttivi e all’utilizzo dei suoi prodotti. L’azienda giapponese oggi è già vicina al raggiungimento degli obiettivi del GP2018, pertanto ha deciso di definire più chiaramente i traguardi della sua gestione ambientale per il 2050.
Molti dei prodotti Panasonic necessitano di energia, quale l’energia elettrica, per tutto il loro ciclo di vita. Con la nuova dichiarazione di sostenibilità ambientale, il costruttore si prefigge non solo di ridurre il consumo energetico dei suoi prodotti, ma anche di migliorare le sue attività in termini di produzione e immagazzinamento di energia riducendo così l’impatto globale sull’ambiente ed aumentando le opportunità di utilizzo di energia pulita in molte situazioni della vita di ogni giorno.

 

Per conseguire una “migliore qualità della vita” e assicurare la “sostenibilità ambientale a livello globale”, Panasonic produrrà più energia di quella che utilizza e la sfrutterà meglio, per una società caratterizzata da energia pulita e da uno stile di vita più confortevole.
Tra i principali obiettivi c’è quello di offrire ambienti abitativi intelligenti ed eco-sostenibili.
“Panasonic intende realizzare unità abitative con elettricità proveniente da fonti pulite e utilizzare batterie per immagazzinare l’elettricità, senza nessun impatto sull’ambiente a livello globale”.
Le tecnologie in via di sviluppo per il conseguimento di tale obiettivo sono:
• Produzione di energia: tecnologia delle celle solari di nuova generazione, tecnologia delle pile a combustibile, ecc.
• Immagazzinamento dell’energia: batterie con tecnologia di immagazzinamento di nuova generazione, tecnologie per lo stoccaggio dell’idrogeno, ecc.
•ž Risparmio energetico: dispositivi con tecnologie innovative, isolamento termico e tecnologia per il recupero del calore di scarto, ecc.
• Gestione dell’energia: tecnologie per la distribuzione dell’energia su scala ridotta, tecnologie legate al concetto di abitazione intelligente, ecc.

Inoltre, l’azienda intende incentivare i sistemi di trasporto e i viaggi eco-sostenibili e intelligenti
“Grazie a un sistema di batterie con tecnologia di immagazzinamento e a soluzioni IT, Panasonic intende contribuire al raggiungimento di un efficace sistema di trasporto commerciale e personale”.

Rientrano nel programma di sviluppo a tale scopo un’innovativa tecnologia di batterie di immagazzinamento per auto ecologiche, logistica e tecnologie all’avanguardia nel settore dei trasporti.

Panasonic si impegna infine a promuovere attività per una società sostenibile (“Grazie al riutilizzo di componenti e materiali e al riciclaggio dei prodotti, Panasonic punta a un utilizzo sostenibile delle risorse”) e a promuovere la creazione di impianti con emissioni di CO2 pari a zero.
“Panasonic utilizzerà le sue tecnologie ambientali e suoi prodotti per ridurre le emissioni di CO2 dei propri impianti”.
•ž Passaggio all’illuminazione a LED (da completare entro marzo 2019 per le sedi già predisposte)
• Installazione di sistemi di generazione fotovoltaica (da completare entro marzo 2021 per le sedi già predisposte)

www.panasonic.it

 

In apertura, Konosuke Matsushita, fondatore dell’azienda nel 1918.