La tecnologia Panasonic nanoeX testata contro il virus Sars-CoV-2

14 Luglio 2021
La tecnologia Panasonic nanoeX testata contro il virus Sars-CoV-2
Climatizzazione
0

 

Recenti test hanno dimostrato che la tecnologia Panasonic nanoeX nei condizionatori Etherea è in grado di inibire anche il virus Sars-CoV-2 fino al 99%

 

 

L’Istituto Superiore della Sanità e l’Agenzia Europea per l’Ambiente (European Environmental Agency, EEA) nei rapporti “Environment and human health” e “Segnali Ambientali” hanno evidenziato come i livelli di inquinamento indoor siano influenzati dalla qualità dell’aria-ambiente, dai materiali di costruzione e dall’aerazione dei locali, dagli elementi d’arredo, dagli elettrodomestici e dai prodotti per la pulizia della casa, dalle abitudini, fino alle misure per il risparmio energetico che rendono ermetici gli ambienti.

 

Recentemente, prima l’Organizzazione mondiale della Sanità, e poi in modo più marcato i CDC statunitensi (Centri per la prevenzione e il controllo delle malattie) hanno aggiornato le linee guida su come viene trasmesso il Coronavirus, sottolineando il ruolo centrale dell’aerosol, particelle respiratorie infettive che possono galleggiare a lungo nell’aria, e i pericoli degli ambienti chiusi, scarsamente ventilati e affollati.

Uno dei sistemi efficaci per migliorare la qualità dell’aria e inibire la carica virale di batteri e virus è certamente la tecnologia nanoeX di Panasonic. La tecnologia nanoeX trae le sue origini 20 anni fa, quando gli ingegneri Panasonic hanno scoperto il potere dell’acqua per la purificazione dell’aria.

La tecnologia nanoeX è presente sia nelle applicazioni residenziali che commerciali. I modelli della linea residenziale dotati di tale tecnologia sono la linea Etherea, l’unità console da pavimento e le unità VZ a parete.

 

 

Panasonic Etherea: il design affianca la tecnologia

Le nuove unità interne della linea Etherea rappresentano il top di gamma della linea residenziale Panasonic e sono disponibili nei colori bianco e argento. Si adattano agli arredi di più alto pregio grazie anche ai colori discreti e alle dimensioni contenute (meno di 20 cm di profondità); punti di forza confermati più volte in passato dall’IF Design Award, uno dei premi più prestigiosi per l’eccellenza del design di prodotto.

Anche le console a pavimento sono state premiate nel 2019 con l’IF Design Award. Dotati di un design innovativo, questi modelli si integrano perfettamente con qualsiasi stile e struttura interna e sono la soluzione ideale per la sostituzione di vecchi sistemi di riscaldamento a caldaia. L’installazione è prevista a pavimento, a parete, semi incassata e incassata.

 

Classe A+++ e tanto comfort

Classe energetica A+++ e massimo comfort per il sistema VZ a parete. Questa potente unità ad accumulo di calore è progettata per la climatizzazione di aree residenziali localizzate in aree con temperature esterne fino a -30°C e che richiedono sistemi di riscaldamento ad elevate prestazioni.

La tecnologia alla base di nanoeX permette di raccogliere l’umidità invisibile presente nell’aria e applicare al vapore acqueo raccolto una tensione elevata per produrre radicali ossidrilici contenuti nell’acqua che inibiscono la crescita di sostanze inquinanti come determinati batteri, virus e muffe. I radicali ossidrilici prodotti con questa tecnologia hanno lunga durata e possono propagarsi per lunghe distanze, con effetti inibitori sia sulle sostanze presenti nell’aria sia sulle superfici, assicurando così un ambiente pulito.

 

NanoeX può essere attivata indipendentemente dalle funzioni di raffrescamento e riscaldamento del climatizzatore, permettendo così di averne i benefici in qualsiasi periodo dell’anno e con un consumo di appena 25W. Un altro grande vantaggio di questa tecnologia è che, grazie all’assenza di filtri, non necessita di alcuna manutenzione.

 

I test sul Covid

Durante gli anni sono stati condotti diversi test e i più recenti effettuati da Texcell, organismo internazionale spin off dell’Istituto Pasteur di Parigi specializzato nei test sui virus e nella immunoprofilazione, hanno dimostrato che questa tecnologia è in grado di inibire anche le cellule contenenti il virus Sars-CoV-2. Il doppio test è stato effettuato utilizzando un condizionatore Etherea CS-Z25VKEW, che rilascia 4,8 miliardi di radicali ossidrilici al secondo, in una camera di test di 6,7mc nella quale è stato posizionato un pezzo di garza satura di soluzione del virus Sars-Co V-2. Il potere infettivo è stato inibito del 91,48% in 8 ore e del 99,78% in 24.

 

https://www.aircon.panasonic.eu/IT_it/