Al Resort Venissa c’è la tecnologia Vimar pronta ad accogliervi

27 Giugno 2016
Al Resort Venissa c’è la tecnologia Vimar pronta ad accogliervi
Arredo & Design
0

Dopo aver fornito i suoi prodotti sia per il Bosco Verticale (nominato grattacielo più bello al mondo nel 2015), che per TownHouse Duomo, il primo e unico hotel di lusso a sette stelle in pieno centro a Milano, l’azienda veneta ha messo a disposizione la propria tecnologia per le nuove residenze che il Venissa Wine Resort ha recentemente inaugurato a Burano.

Concepite per proporre un’esperienza autentica a contatto con le tradizioni e le bellezze della Venezia nativa, le soluzioni Vimar a disposizione degli ospiti della Tenuta Venissa, nella quale la famiglia Bisol ha riportato alla luce l’antico vitigno Dorona di Venezia. Gli ospiti del Wine Resort potranno così soggiornare in una delle camere che si trovano all’interno della casa padronale della tenuta nell’isola di Mazzorbo, o in una delle residenze diffuse nell’isola di Burano.

È proprio qui – in quelle che prima erano delle tipiche case colorate, abitate un tempo da merlettaie e pescatori – che la sofisticata ma allo stesso tempo semplice tecnologia Vimar è stata installata per rendere il soggiorno degli ospiti un’esperienza ancora più confortevole.

Vimar per Venissa_Francesco Galifi_2

All’interno delle residenze un tocco di eleganza ed esclusività è dato dalle linee della serie Eikon Evo, che fa da cornice a tutti i dispositivi Vimar installati. Questi controllano e gestiscono con precisione illuminazione ed energia elettrica in tutti gli spazi, garantendo al contempo funzionalità e comfort. Presenza impercettibile dal fascino delicato, la serie Eikon Evo incanta per le sue geometrie che ne mettono in evidenza il profilo ultrasottile e i dettagli essenziali.

Le placche sono in alluminio color bianco totale, una finitura che si integra perfettamente con le superfici degli interni. E per offrire agli ospiti la miglior accoglienza possibile, in ogni stanza sono presenti i lettori porta card: basta inserire la tessera nell’apposita tasca per attivare le luci e portare la temperatura al livello desiderato.

Vimar per Venissa_Mattia Mionetto_3

Ciascuna residenza del Venissa Resort, inoltre, è stata dotata di un posto esterno citofonico, sviluppato su tecnologia 2 Fili Plus di Elvox, per garantire una comunicazione veloce e sicura tra interno ed esterno. Le targhe che ricoprono i posti esterni sono state realizzate su misura da abili artigiani locali e comprendono anche un lettore di card da esterno. In questo modo agli ospiti basterà appoggiare la propria tessera per comandare l’apertura elettrica della serratura.

Vimar per Venissa_Mattia Mionetto_2

Se ai dispositivi Vimar è stato affidato il compito di rispondere a qualsiasi esigenza della clientela, al sistema di gestione alberghiera Well-contact Plus – sviluppato su standard internazionale KNX – è stato invece affidato il controllo centralizzato della struttura. Check-in e check-out nelle residenze, segnalazione di stato della presenza degli ospiti, allarmi tecnici o di emergenza che indicano eventuali guasti ai dispositivi elettrici e richieste di intervento da parte del cliente; stato delle luci e della temperatura: tutto può essere programmato e supervisionato da un unico punto.

Vimar per Venissa_Mattia Mionetto_4

Grazie al contributo della tecnologia Vimar gli ospiti di Venissa potranno così assaporare un soggiorno all’insegna del comfort senza preoccupazioni ma con un unico obiettivo: scoprire un angolo di paradiso all’interno di uno dei siti Unesco più visitati al mondo.

www.vimar.it

© foto Mattia Mionetto e Francesco Galifi