McIntosh: home theater di classe regale

14 Settembre 2012
McIntosh: home theater di classe regale
Amplificatori e processori
0

Home theater McIntosh MX121 pre/processore, MVP891 lettore Blu-ray, MC8207 finale di potenza multicanale

Trittico d’autore: queste macchine per l’home theater non tradiscono la fama dell’icona statunitense McIntosh. Irresistibilmente belle, ben costruite, dense di contenuti, faranno di sicuro la felicità di chi potrà permettersele

In sintesi

ESTETICA: 10
Questo home theater McIntosch ha un’estetica bellissima per chi è amante del genere, in senso assoluto è comunque molto affascinante, seppure un po’ imponente, ma senza dubbio di grande appeal.

COSTRUZIONE: 10
Confermata tutta l’altissima qualità di costruzione dell’home theatre e l’assoluto rigore insito nell’assemblaggio dei vari componenti tipici del marchio statunitense.

VERSATILITÀ: 9
Non manca nulla. Lettura di contenuti multimediali, AirPlay, universalità del lettore, potenza da vendere per il finale. Unico neo la mancanza del supporto 4K.

PRESTAZIONI: 10
Elevatissime, anche in relazione al prezzo; è vero che parliamo di somme considerevoli, ma le prestazioni sono vicine ai riferimenti assoluti.

RAPPORTO Q/P: 8
Il trittico McIntosh non è troppo caro, anzi per quello che offre è conveniente, il problema è che la somma fa un totale che riserva a pochi questo piacere.