Il calore della casa tecnologica

19 Febbraio 2018
Il calore della casa tecnologica
Abitazioni di prestigio
0

Una casa tecnologica alle porte della città caratterizzata da un’architettura complessa, fatta di tagli rigidi, doppie altezze e numerose finestre, è stata fatta oggetto di un profondo intervento di ristrutturazione curato dall’arch. Sara Lucci

Una vista della zona living, i divani in velluto sono firmati Divania Terni. Gli oggetti in pietra It’s Stone Design. Montefiascone.

La prima volta che abbiamo visto l’immobile siamo rimasti colpiti dalle altezze e dalle caratteristiche architettoniche della villa“.

Così inizia il racconto di Sara Lucci che insieme a suo fratello Marco si è occupata della ristrutturazione e dell’arredamento di questa abitazione che si trova in Umbria, nelle vicinanze di Terni.

“Siamo fuori dalla città, nel verde che caratterizza l’Umbria ma a differenza dei casali in muratura tipici della regione, ci siamo confrontati con una architettura complessa fatta di tagli rigidi, doppie altezze e numerose finestre. Queste caratteristiche hanno determinato uno studio accurato delle tecnologie impiantistiche, come il riscaldamento e l’illuminazione e la creazione di arredi lineari realizzati però con materiali tradizionali come legno, pietra e marmo, selezionati con grande cura, tenendo conto del contesto e dei gusti dei proprietari.”

il tavolo in dischi di acciaio: “Snake” supermirror di Meritalia e il Tv Sansung su libreria.

La progettazione ha richiesto diverso tempo in quanto è stata riservata grande attenzione anche agli impianti audio, video e di sicurezza realizzati da RMIMPIANTI Terni di Ringo Minestra che sono integrati con l’arredamento e, grazie agli automatismi, conferiscono alla casa una notevole comodità di utilizzo in ogni suo ambiente.
Per questa ragione ogni elemento di arredo è stato disegnato e creato artigianalmente.

All’ingresso della abitazione una scultura in acciaio a parete, retroilluminata, di Alessandro Baronio.

I toni sono caldi e accoglienti e seguono le sfumature del grigio marrone fino ad arrivare alle tonalità chiare del beige e del sabbia.

“Abbiamo voluto rendere lo spazio confortevole ma allo stesso tempo caricarlo di una grande personalità e la giovane famiglia che abita questi spazi ha dimostrato disponibilità condividendo ogni scelta. Dalla collaborazione ne è nato un lavoro edificante realizzato dalla impresa Euroemme di Mario Quartucci & Sas, caratterizzato soprattutto da una grande armonia di forme e colori. I lini delle tende, insieme ai velluti dei divani si affiancano a oggetti in acciaio contemporanei che danno luce agli spazi e li movimentano creando giochi di luce ombra inattesi”.

Ogni dettaglio è stato studiato per creare un “progetto su misura”. Le tinte delle pareti sono il risultato di modifiche a colori RAL, realizzate dal laboratorio Arte & Decò di Terni e quindi uniche. Lampada in appoggio Palmira di It’s Stone Design per Akhena è stata realizzata in pietra basaltina con paralume in tessuto con il colore delle pareti.

la zona cucina, con camino realizzato su disegno da F.lli Marmo Montefiascone.

Il camino è impreziosito da una carta da parati dipinta a mano, realizzata da Picta wallpaper, utilizzando i colori presenti nella casa che disegnano pini marittimi di grandi dimensioni che si trovano nel parco che circonda la dimora. Anche i bagni sono molto particolari in quanto interamente realizzati in pietra naturale a foro aperto fornita e montata dalla ditta Fratelli Marmo di Montefiascone. Il bagno degli ospiti è stato creato in pietra basaltina mentre quelli al piano primo in travertino tagliato a misura.

casa La grande libreria del soggiorno è stata realizzata da Carmelo Nicoletti alternando parti laccate ad altre in legno rovere naturale. Questa differenziazione è stata voluta dagli architetti per rendere gli arredi ancora più caldi e personalizzati, i quali sono stati resi ancora più scenografici dall’inserimento di piantane e tavoli in acciaio che ne riflettono il disegno e i colori caldi.
I divani, realizzati artigianalmente su disegno sono firmati Divania. Anch’essi sono di dimensioni grandi e si adattano allo spazio rendendolo estremamente confortevole.
A rendere l’atmosfera ancora più vibrante il gioco di luci sia naturali che artificiali.


GLI IMPIANTI

L’abitazione è dotata di:
Impianto fotovoltaico da 6 Kw
Impianto di allarme Risco dotato di:
– sensori a doppia tecnologia
– sensori perimetrali quadrupla tecnologia antimascheramento
– sensori fumo e antiallagamento
– barriera ad infrarossi a quattro fasci
– sensore magnetico apertura contatori energia elettrica
– impianto di videosorveglianza visionabile da remoto e attraverso la app Risco e ivms4500
– possibilità di attivazione per zone ed esclusione sensori
• Attraverso l’app è possibile da remoto:
aprire il cancello principale e secondario
aprire il portone di casa
controllare tutte le telecamere
– verificare in caso di allarme gli screenshoot delle telecamere in modalità push
• Pari gestione in backup può essere effettuata attraverso comandi gestiti da SIM telefonica
Sistema di UPS per tutti gli impianti di sorveglianzae l’illuminazione esterna
• Sistema di videosorveglianza con telecamere interne ed esterne con registrazione su sistema dedicato
– visione su tv interna delle telecamere attive
• Sistema di allarme collegato a vigilanza privata
Collegamento a centrale operativa h24 via radio