La vita diventa più facile con i TV di Sony

5 Dicembre 2022
La vita diventa più facile con i TV di Sony
Attualità
0

Dal 1960, anno in cui Sony annunciava il suo primo televisore a tubo catodico, l’azienda giapponese non ha mai smesso di innovare la propria gamma di TV con l’obiettivo primario di migliorare l’esperienza d’uso dei prodotti.

Nel 2021, dopo i due difficili anni di parziale o totale blocco dei viaggi e degli spostamenti, il numero stimato di nuclei familiari con almeno un televisore, a livello mondiale, ha toccato quota 1,72 miliardi. La visione di contenuti tra le mura di casa ha vissuto un vero e proprio boom e i consumatori sono sempre più interessati a migliorare i propri sistemi di home entertainment per vivere al meglio questo nuovo tipo di fruizione dei contenuti. A inizio anno Sony ha annunciato i nuovi modelli della serie BRAVIA XR, televisori ricchissimi di funzioni pensate per esaltare la user experience e rendere più facile la vita di tutti i giorni.

La gamma BRAVIA XR 2022 di Sony è composta dai modelli QD-OLED MASTER Series A95K, OLED MASTER Series e OLED 4KA80K , Mini LED 8K MASTER Series Z9K e Mini LED 4K X95K , e LED 4K X90K. Ciascun modello vanta una grande varietà di funzioni, quali il telecomando completamente riprogettato, Google TV e la gestione dei dispositivi smart home, oltre alla nuovissima tecnologia BRAVIA CAM. La nuova gamma è studiata non soltanto per migliorare l’esperienza televisiva, ma anche per rendere i prodotti accessibili a tutti gli utenti con esigenze visive e uditive particolari.

Il telecomando che si fa sempre trovare

Il chiaro impegno di Sony è quello di progettare i prodotti pensando alla vita quotidiana dei consumatori. Ecco perché, nel creare il suo nuovo, semplice telecomando, l’azienda ha tenuto conto in ogni fase del processo di progettazione dei tanti pareri e suggerimenti raccolti tra i consumatori in merito alle dimensioni e alla qualità di questo fondamentale strumento.

Semplicità e design più intuitivo sono quindi le caratteristiche del nuovo accessorio, che permette anche la gestione “hands-free” del televisore, grazie a un microfono integrato. Una pratica novità è la funzione di ricerca, che aiuta a ritrovare il telecomando smarrito semplicemente dicendo “Hey, Google, trova il telecomando”1, mettendo così fine alle lunghe perlustrazioni nelle varie stanze della casa.. Dalle ricerche condotte dal Design Team di Sony, questa è risultata essere una funzione essenziale per gli utenti, che hanno espresso riscontri positivi per questa nuova funzione. Il design semplificato prevede anche pulsanti ad alta visibilità e retroilluminazione, 2 per individuare rapidamente il telecomando negli ambienti bui. Non solo: il telecomando risulta più stabile quando si premono i pulsanti, senza rischi di capovolgimento anche quando appoggiato sul tavolo. I designer hanno sottolineato come gli accorgimenti adottati siano stati fondamentali per la creazione di un prodotto che fosse anche più inclusivo. I feedback degli utenti hanno infatti suggerito che un telecomando compatto e intuitivo sarebbe stato di più facile utilizzo agli ipovedenti. Sanika Moharana, UX Human Factors Engineer e Designer di Sony Nord America, ha commentato: “Voglio continuare ad abbattere le barriere per chi ha disabilità visive e uditive e contribuire a creare un mondo in cui tutti possano accedere liberamente ai contenuti multimediali”. Il nuovo telecomando è quindi un passo importante verso la “creazione di un mondo senza limitazioni”, obiettivo per il quale Sony si impegna da tempo. BRAVIA CAM, per un’esperienza televisiva senza precedenti

 

La gamma di TV di Sony per il 2022 è accompagnata anche dalla nuova BRAVIA CAM. Oltre a valorizzare l’esperienza di intrattenimento, il nuovo dispositivo trasforma i televisori BRAVIA XR nel centro nevralgico della comunicazione video domestica.

BRAVIA CAM permette infatti di comunicare in video chat con familiari e amici sul grande schermo, venendo incontro alla crescente importanza delle interazioni a distanza, sia in ambito lavorativo sia nella vita privata. Sony ha creato BRAVIA CAM anche per offrire agli spettatori un’esperienza più immersiva che mai. La videocamera funziona in sinergia con Ambient Optimization Pro3, che ottimizza le impostazioni del televisore regolando il volume e la direzione dell’audio in funzione di dove si trova lo spettatore. Così, indipendentemente dalla disposizione e dalle dimensioni della stanza, la visione di ogni film diventa ancora più appagante e coinvolgente. BRAVIA CAM ha inoltre introdotto una serie di funzioni che contribuiscono a semplificare la fruizione dei contenuti. Gesture Control4, Proximity Alert5 e Auto Power Saving6 nascono tutte dall’idea che per offrire una buona esperienza di visione non basti solo migliorare i contenuti. Gesture Control, ad esempio, permette di gestire il televisore in modo semplice e rapido: bastano dei comandi gestuali per mettere in pausa un film, mandare avanti o indietro le scene e molto altro. Auto Power Saving aiuta a contenere i consumi energetici riducendo l’intensità luminosa dello schermo nel momento in cui rileva che non ci sono spettatori davanti al televisore. Proximity Alert è invece la funzione che consente di impostare la giusta distanza di visione per i bambini, con comparsa a video di un avviso nel caso in cui i piccoli di casa si avvicinino troppo al televisore. Di fronte alla crescente importanza dell’home entertainment, funzioni come queste permettono alle famiglie di personalizzare l’esperienza di visione e semplificano la gestione di ogni aspetto del televisore.

Un solo schermo, piena connettività in casa

Stando alle previsioni, entro il 2024 saranno in funzione, in tutto il mondo, oltre 8,4 miliardi di dispositivi di assistenza smart, il che significa che sarà sempre più difficile trovare una casa che non utilizzi un dispositivo smart. La nuova gamma BRAVIA XR di Sony integra già Google Assistant, che facilita più che mai l’utilizzo del televisore e la ricerca dei contenuti. Basta dire “Hey Google” oppure “OK Google” e impartire il comando. Con il televisore spesso collocato al centro della zona living, l’integrazione di Google Assistant offre la soluzione ideale per trovare la risposta a qualsiasi domanda e per gestire i dispositivi smart a portata di mano, comodamente dal divano.

Servizi perfettamente integrati

La gamma BRAVIA XR 2022 di Sony aiuta a creare il sistema di home entertainment ottimale grazie anche all’app BRAVIA CORE. Con la tecnologia BRAVIA XR, Pure Stream e IMAX Enhanced, si accede a un vastissimo catalogo di titoli e si scopre la più alta qualità d’immagine in streaming abbinata a caratteristiche audio straordinarie. “L’offerta porta nelle case dei consumatori i migliori registi e i migliori attori per assicurare, attraverso l’eccellenza della tecnologia Sony, un’esperienza memorabile” ha affermato Keith Le Goy, presidente di Worldwide Distribution and Networks, Sony Pictures Entertainment. Insieme, BRAVIA XR e BRAVIA CORE portano il cinema tra le mura di casa dei consumatori Sony rispondendo alla perfezione alle nuove abitudini di fruizione dei contenuti.

Infine, Sony ha integrato nei suoi prodotti una serie di funzioni che migliorano l’esperienza di visione anche su altri servizi di streaming. Netflix Adaptive Calibrated Mode, ad esempio, è la nuova modalità di visualizzazione che sfrutta il sensore di luce ambiente dei televisori BRAVIA XR per assicurare una riproduzione delle immagini sempre fedele all’intento artistico dell’autore, in qualsiasi condizione di illuminazione. Nel segno della praticità, la piattaforma Google TV su BRAVIA XR offre un catalogo di oltre 700.000 contenuti tra film, serie, programmi in diretta e app, aiuta l’utente a organizzarli al meglio per facilitare le ricerche offrendo suggerimenti personalizzati. 

www.sony.it