I nuovi purificatori d’aria di Panasonic con tecnologia NanoeX

22 Luglio 2020
I nuovi purificatori d’aria di Panasonic con tecnologia NanoeX
Attualità
0

Negli ultimi mesi abbiamo dovuto fare i conti con cambiamenti epocali. Ma ora che l’emergenza scatenata dal COVID-19 sta rientrando, torneremo alla “normalità” così come la conoscevamo o alcuni aspetti della nostra vita cambieranno per sempre?

I prodotti e le innovazioni di Panasonic si dimostrano ancora una volta pensati per aiutare famiglie e aziende a destreggiarsi e prosperare in questo mondo dal nuovo volto. Entrando nell’ottica di una “nuova normalità”, le persone ora cercano maggiore sicurezza dall’ambiente in cui vivono, lavorano e socializzano.

I nuovi purificatori d’aria di Panasonic si basano sulla tecnologia NanoeX, che sfrutta i radicali OH (un noto “detergente naturale”) per impedire la proliferazione di batteri, virus, muffe e odori sgradevoli. Queste molecole, unite a particelle d’acqua micrometriche, vengono distribuite in ogni angolo della stanza. Uno studio esterno ha dimostrato che la tecnologia NanoeX elimina fino al 99,9% di determinati ceppi di batteri. Il primo dispositivo nanoe fu sviluppato da Panasonic nel 2003. Dopo continui investimenti annuali in R&D la tecnologia è migliorata ed è stata lanciata la Tecnologia nanoe™ X, con prestazioni rispettivamente 10 e 20 volte superiori.

Panasonic Heating and Cooling Solutions sta incorporando la Tecnologia nanoe™ in una vasta gamma di prodotti nell’ambito delle proprie soluzioni residenziali e commerciali. Si tratta inoltre di un sistema che non richiede alcuna forma di manutenzione o di specifici filtri e lavora indipendentemente dalle funzioni di riscaldamento e raffrescamento.

www.panasonic.it