LG lineup TV 2019, l’intelligenza artificiale innanzitutto

29 Marzo 2019
LG lineup TV 2019, l’intelligenza artificiale innanzitutto
Display
0

Nella prestigiosa cornice del teatro alla Scala di Milano, LG ha annunciato l’aggiornamento della collezione TV 2019 per il mercato italiano, combinazione esclusiva di innovazione, design e qualità audio/video. La gamma si compone della duplice offerta adatta a soddisfare le esigenze di tutti i consumatori: LG OLED TV AIThinQ e LG NanoCell TV AIThinQ.

LG OLED C9

Con i nuovi TV LG OLED e LED AIThinq, l’esperienza di visione diventa avvolgente e realistica grazie all’Intelligenza Artificiale e ai nuovi processori Alpha di seconda generazione.

 

LG Electronics sceglie il Teatro de la Scala di Milano per svelare la nuova generazione di televisori OLED e LED che andranno presto negli scaffali dei negozi: 4 linee di TV OLED con dimensioni fino a 77” e altrettante con tecnologia LED NanoCell, con le impressionanti dimensioni fino a 86”.

 

LG SM8600

LG TV 2019, nel segno dell’AI

Fil rouge della gamma OLED e NanoCell è l’integrazione dell’Intelligenza Artificiale, che interviene in maniera importante sul miglioramento della qualità di immagine (AI Picture), del suono (AI Sound) e sulla user experience (AI UX).

L’AI Picture è un’innovativa funzione di Intelligenza Artificiale che grazie all’algoritmo Deep Learning permette di ottimizzare in maniera importante la qualità delle immagini trasmesse dal TV. Partendo dall’analisi del contenuto in termini di risoluzione e tipologia dei soggetti riprodotti, confronta gli stessi con un catalogo di oltre un milione dati visivi salvati all’interno del nuovo processore da cui attinge per massimizzare la qualità delle immagini sul TV. Inoltre, con l’AI Brightness i TV sono in grado di adattare automaticamente la luminosità delle immagini riprodotte in base a quella dell’ambiente esterno per un’immagine che risponde alla luce.

Con AI Sound, invece, l’Intelligenza Artificiale si mette a servizio della qualità audio. Riconoscendo il tipo di segnale in entrata (un film, una canzone, un evento sportivo) ne ottimizza l’equalizzatore per restituire il suono più adatto per il tipo di contenuto andando a ricreare fino a 5.1 canali virtuali per un’esperienza davvero immersiva.

LG OLED_E9

Assistenti vocali, ci sono tutti

L’integrazione dell’Intelligenza Artificiale, AI UX, all’interno del sistema operativo proprietario di LG WebOS 4.5, rende l’interazione col TV sempre più semplice e intuitiva grazie al Natural Language Processing che permette di processare richieste complesse, riconoscere abitudini e gusti dell’utente suggerendo nuovi contenuti su misura e riordinando le app in base alla sua esperienza di fruizione. In più, tutti i televisori LG 2019 hanno la compatibilità integrata con piattaforme di terze parti come Google Assistant, Amazon Alexa e Apple Airplay 2 / Apple HomeKit.

Tutti gli LG OLED TV 2019 e i NanoCell con i nuovi processori α garantiscono, inoltre, il supporto a Dolby Vision e sono dotati di porte HDMI 2.1 per la visualizzazione di contenuti 4K nativi a una velocità di 120 fotogrammi al secondo.

 

LG OLED, unici con AIThinQ

La combinazione tra AIThinQ e il nuovo processore smart di ultima generazione α9 Gen 2, rende la gamma LG OLED 2019 unica in termini di prestazioni.

Sono in tutto quattro le serie introdotte (Signature W9, E9, C9 e B9), ein alcune di esse il processore Alpha 9 Gen 2 regola il cosiddetto ‘tone mapping’ in base alla condizioni di illuminazione dell’ambiente: sfruttando il sensore di luminosità, regola infatti la luminosità dello schermo e della singola immagine sulla base delle condizioni ambientali di visione della scena.

Il risultato scaturito dà luogo a scene con contrasto, dettaglio e profondità di colore anche nelle stanze più illuminate.

Anche per il suono come per l’immagine, il TV è in grado di ottimizzare autonomamente le impostazioni audio in base alle condizioni acustiche della stanza per un’esperienza audio sempre coinvolgente e piena.

 

LG NanoCell TV AIThinQ, i LED migliorano ancora

La tecnologia NanoCell presente sui TV LED, infine, consente di intervenire sull’ottimizzazione dell’immagine (NanoColor), sulla precisione del colore su un ampio angolo di visione (NanoAccuracy) mantenendo un bordo ultra sottile dal design elegante (NanoBezel). Ad eccezione della serie SM8200, la gamma NanoCell 2019 è dotata di NanoCell Display, nuovo processore α (Alpha) 7 Gen 2, e compatibilità Dolby Vision e audio Dolby Atmos.

www.lg.com/it