Nuovi Panasonic TV OLED e LED  

7 Aprile 2021
Nuovi Panasonic TV OLED e LED  
Attualità
0

Dopo aver presentato di recente il televisore OLED JZ2000, Panasonic è lieta di  annunciare le altre novità della gamma OLED e LED.  Nel  2021, ispirata dal nuovo concept di comunicazione “Guardalo, vivilo”,  Panasonic ha messo tutto il suo  know-how al servizio della qualità d’immagine per migliorare il piacere di immergerti nella visione di  eventi sportivi, gaming, l’esperienza di streaming, o qualsiasi altro contenuto. 

OLED: il non plus ultra per i contenuti cinematografici 

All’acclamato JZ2000, si affiancano anche i nuovi JZ1500 e JZ1000, che saranno disponibili nelle versioni da 65”, 55” e, per la prima volta in assoluto, da 48”. I colori sono stati messi a punto da Stefan Sonnenfeld, fondatore e CEO di  Company 3 nonché colorista di fiducia dei più celebri registi internazionali.  Questa collaborazione, coadiuvata dall’accuratezza cromatica garantita dalle tecnologie Panasonic, fa dei nuovi TV OLED un punto di riferimento per la visione di contenuti premium e cinematografici. 

Negli ultimi anni, gli ingegneri Panasonic si sono dedicati in modo particolare a perfezionare e accentuare la luminosità dei pannelli OLED, dando vita all’acclamato Master HDR OLED Professional Edition. Riservato finora solo ai televisori di fascia alta, a partire dal 2021 questo schermo sarà applicato sia al modello JZ2000 che al modello JZ1500, per la gioia degli utenti che sono in cerca di prestazioni HDR all’altezza del loro impianto

Una serie per l’home theater 

Tutta la serie OLED sarà dotata inoltre di un’altra tecnologia già annunciata al lancio del JZ2000: il processore HCX Pro AI che, attraverso la nuova modalità Auto AI, riesce a rilevare se il contenuto da riprodurre è, ad esempio, un film o una partita, e regola la qualità delle immagini. La modalità Auto AI è completamente autonoma, quindi è anche possibile impostare manualmente i parametri. Oltre al processore HCX AI Pro, i nuovi televisori OLED supporteranno la modalità Game Mode Extreme, che riduce la latenza. Un’evoluzione resa possibile non da migliorie generiche di settore apportate a questo tipo di pannelli, bensì dagli studi specifici di Panasonic. Tutti i modelli OLED supporteranno anche la tecnologia AMD FreeSync Premium che permette di eliminare l’effetto di disallineamento delle immagini.

TV LED JX940: progettato per i gamer 

Come per i modelli OLED, anche i televisori JX940 si avvarranno del processore HCX Pro AI per rilevare in automatico le trasmissioni sportive e mettere a punto la qualità delle immagini. Immagini che, grazie alla tecnologia Intelligent Clear Motion, saranno fluide e a prova di sfarfallio anche nelle azioni più concitate.  

La serie JX940 monta un luminoso pannello HDR Cinema Display Pro a 120 Hz con un ampio angolo di visione. 

Dal punto di vista sonoro, l’integrazione del Dolby Atmos è sinonimo di un audio che riempie tutta la stanza. Non è tutto: Panasonic ha pensato di riproporre sulla nuova serie i suoi ingegnosi piedistalli flessibili che, collocati all’esterno, sollevano il televisore quanto basta per poter inserire una soundbar (ad esempio, il modello Panasonic HTB490).

Dal punto di vista del gaming, la presenza del processore HCX Pro AI significa che i dispositivi supportano le specifiche dello standard HDMI 2.1, in particolare le frequenze di aggiornamento VRR (Variable Refresh Rate) e  

HFR (High Frame Rate), che si traducono in sessioni di gioco adrenaliniche.  

Anche la serie JX940 supporta AMD FreeSync Premium.

TV LED JX800: campione di streaming 

Ora che i televisori top di gamma possono contare sul nuovo processore HCX Pro AI, i modelli core come la serie JX800 adottano il processore HCX che è già consolidato sugli OLED della gamma 2020, portando anche su questo modello l’infinito know-how di Panasonic nell’uso del colore. La qualità d’immagine, unita alla funzione HDR Bright Panel Plus e a un ampio catalogo di servizi di streaming, fa dei televisori JX800 una scelta economicamente interessante per le famiglie e gli amanti del binge watching. Per la prima volta, inoltre, JX800 combina il processore HCX ad Android, senza rinunciare al sistema operativo My Home Screen di Panasonic. 

Formati supportati 

Anche nel 2021, Panasonic conferma la scelta di offrire funzioni d’eccellenza in tutta la gamma, che possono fare un’enorme differenza soprattutto nei modelli entry-level. 

La Filmmaker Mode con Intelligent Sensing, inaugurata sui TV OLED 2020, sarà supportata anche nel 2021 fino alla serie JX800 compresa. 

Per quanto riguarda i formati HDR, Dolby Vision IQ sarà supportato da tutti i TV OLED 2021 e dai TV LED UHD JX940; Dolby Vision e il formato HDR10+ Adaptive saranno presenti invece su tutta la gamma, compresa la serie JX800, così come le tecnologie HDR10 e Hybrid Log Gamma.  

La modalità Game Mode Extreme per il gaming sarà supportata fino alla serie JX940, con tutti i vantaggi comportati dalle frequenze HFR e VRR in 4K.

Al capitolo audio si inscrive invece il sistema Dolby Atmos, supportato nei modelli OLED e nei LED della serie JX940. 

My Home Screen 6.0 e Smart TV 

Su tutti i nuovi modelli OLED e sui LED della serie JX940 è installata l’ultima versione del sistema operativo di Panasonic per gli smart TV, My Home Screen 6.0, pensata per migliorare l’usabilità del dispositivo.  

In base all’umore della giornata o all’orario, l’opzione My Scenery consente di scegliere fra un catalogo di immagini e video rilassanti, o anche di impostare una scena personalizzata, per concedersi un momento di meditazione o svuotare la mente prima di andare a letto. Oltre alle foto del LUMIX CLUB dedicate alle meraviglie del Giappone, è disponibile una straordinaria selezione di video creati in collaborazione con LoungeV Studio  perfetti per ritrovare l’equilibrio dopo una giornata di lavoro impegnativa. 

La funzione On Timer permette di programmare l’orario di accensione del televisore e di pre-selezionare un canale preferito, oppure l’ingresso HDMI da cui trasmettere. In alternativa, è anche possibile scegliere l’opzione My Scenery.  

Il doppio collegamento Bluetooth è utile per trasmettere l’audio a due dispositivi Bluetooth in contemporanea. Una soluzione molto pratica, ad esempio, per i genitori che desiderano guardare due film di sera con le cuffie senza disturbare il resto della famiglia.  

Il menu dell’interfaccia ora dà accesso immediato alle impostazioni più utilizzate, audio e video incluse. 

Tutti i modelli OLED e LED della serie JX940 interagiscono con l’Assistente Google e Amazon Alexa, consentendo agli utenti di impartire comandi vocali per consultare il meteo, le ultime notizie o altre informazioni direttamente dal TV. La serie JX800 supporta solo l’Assistente Google. 

Fra le altre novità spicca HDMI Signal Power Link, la funzione che consente l’avvio automatico dallo stato di stand-by e la commutazione degli ingressi anche per i dispositivi non compatibili con la tecnologia CEC (i PC, ad esempio). 

Design 

Il design della gamma 2021 è minimal ed elegante, per dare modo agli spettatori di concentrarsi unicamente sui loro contenuti preferiti.  

Panasonic introdurrà anche un nuovo telecomando dalle linee arrotondate.

Supporto HDMI 2.1 

Tutti i modelli fino ai televisori a LED JX940 (inclusi) saranno provvisti di due porte HDMI che supportano le funzioni HDMI 2.1, ad esempio le frequenze di fotogrammi High Frame Rate (HFR) e Variable Refresh Rates (VRR). 

Alla consegna, questi ingressi supportano i segnali 4K ma, in caso di High Frame Rate 4K e VRR 4K a 120 Hz, mostrano solo la metà della risoluzione verticale.  

Nel corso del 2021, verrà rilasciato un aggiornamento del firmware che ripristinerà il supporto integrale dell’High Frame Rate 4K. Per il VRR 4K a 120 Hz, seguiranno ulteriori aggiornamenti. Le risoluzioni diverse dal VRR 4K a 120 Hz, ad esempio il Full HD o il VRR 4K a 60 Hz, saranno supportate senza limitazioni fin dal momento della consegna.  

panasonic.com