Panasonic Aquarea generazione J, arriva il bi-blocco e l’efficienza A+++

3 Gennaio 2020
Panasonic Aquarea generazione J, arriva il bi-blocco e l’efficienza A+++
Climatizzazione
0

 

Panasonic introduce nella famiglia Aquarea generazione J la versione ad Alta Connettività bi-blocco con efficienza A+++ in riscaldamento, ancora con refrigerante ecologico R32

 

Proseguendo l’obiettivo di “Decarbonizzazione della società”, Panasonic continua ad investire nello sviluppo delle pompe di calore aria-acqua Aquarea presentando sul mercato i nuovi modelli bi-blocco ad Alta connettività Generazione J con refrigerante R32. Tale linea è ideale per nuove installazioni, ristrutturazioni e abitazioni a basso consumo energetico e raggiunge il più alto livello di efficienza energetica, A +++, in riscaldamento.

 

Compressori inverter adatti a temperature -20°C

I compressori Inverter di Panasonic consentono ad Aquarea di adattare il proprio funzionamento in base alle esigenze della casa, mantenendo ottime performance in riscaldamento anche con temperature esterne fino a -20°C e raffrescando gli ambienti nei mesi più caldi, garantendo così il comfort dodici mesi l’anno.

L’unità interna è dotata di una modalità notturna integrata, appositamente progettata per ridurre i livelli di rumorosità quando necessario, permettendo così un sonno tranquillo. Anche le unità esterne sono ancora più silenziose rispetto ai modelli precedenti, per una riduzione delle emissioni sonore al di fuori della proprietà, particolarmente ideale nelle zone rurali.

Per raggiungere un risparmio energetico ancora maggiore, l’unità bi-blocco Panasonic Aquarea Generazione J può essere combinata con serbatoi per l’accumulo di acqua calda ad alta efficienza che riducono, grazie ad alti livelli di isolamento, la perdita di energia. I modelli disponibili sono: in acciaio inossidabile “A” privi di anodo (con capacità da 200 litri e 300 litri) e smaltati (con capacità da: 150, ​​200 e 400 litri e 350 litri per i modelli a due serpentine).

 

I nuovi modelli Aquarea possono essere abbinati ai pannelli fotovoltaici mediante la funzione SG Smart Grid, in modo da ottimizzare l’uso dell’energia nel modo più efficiente e bilanciare il consumo della pompa di calore e il comfort interno in base alla temperatura esterna.

 

Panasonic Aquarea Generazione J

 

Aquarea Generazione J: smart per l’utente e per l’installatore

Panasonic ha sviluppato due soluzioni distinte che facilitano le operazioni sia per l’utente finale che per chi si deve occupare della manutenzione ordinaria e straordinaria. La piattaforma Aquarea Smart Cloud consente di gestire l’accensione e lo spegnimento dell’unità e l’impostazione della produzione di acqua calda sanitaria. È inoltre possibile monitorare i malfunzionamenti e avere visione, su diverse basi temporali, dei consumi energetici. Per avere accesso a queste informazioni è sufficiente collegare il sistema Aquarea generazione J al Cloud tramite Wi-Fi o una rete LAN cablata, da lì l’utente si connette al portale e può iniziare a operare sul proprio sistema domestico.

Accanto ad Aquarea Smart Cloud, per ottenere un significativo risparmio in termini di costi e tempi di risposta, si affianca la piattaforma Aquarea Service Cloud, rivolta agli installatori e agli addetti alla manutenzione. Tale soluzione permette al manutentore di visualizzare il codice di errore dell’impianto e intervenire in maniera rapida ed efficace, riducendo al minimo il disagio del proprio cliente. Sono possibili la visione dello stato dei parametri di funzionamento, la notifica dei malfunzionamenti e degli allarmi, e la disponibilità dello storico dei dati operativi.

 

Le pompe di calore Aquarea Panasonic sono infine compatibili con le applicazioni IFTTT. Tale soluzione tecnologica consente di programmare sia delle semplici istruzioni come quelle di accensione e spegnimento, sia quelle più complicate come l’invio di email o notifiche dei codici di errore.

 

www.aircon.panasonic.it