Pro-Ject Signature, audio senza compromessi in una veste esclusiva ed elegante

10 Febbraio 2021
Pro-Ject Signature, audio senza compromessi in una veste esclusiva ed elegante
Attualità
0

La serie Signature di Pro-Ject celebra i 20 anni dell’azienda austriaca.

La gamma comprende due prodotti: Signature 12 e il più semplice Signature 10. Entrambi stabiliscono nuovi standard qualitativi nella riproduzione dei dischi in vinile, caratterizzandosi anche per l’estetica. Braccio in alluminio con finitura inox e base laccata nera oppure Olivo o Mogano naturali, ottenuti con l’accostamento di fogli d’impiallacciatura con venature complementari, in modo da non perdere la finitura lignea naturale.

Ovviamente il contenuto tecnico è molto  elevato; si basano entrambi sul principio del telaio rigido, con piedini magnetici di disaccoppiamento, cuscini in Sorbothane, e un piatto magnetico galleggiante che garantiscono un silenzio assoluto. La testina di lettura, insomma, cattura solo la musica nel solco, e nessuna delle vibrazioni generate dal motore o provenienti dall’esterno. Un sistema di trasmissione a cinghia “flywheel” con doppio motore assicura nel modello 12” un funzionamento senza vibrazioni. Il 10” ha invece motore singolo ad alta coppia che permette una trasmissione del moto comunque senza alcuna incertezza. Il nuovo braccio unipivot è un disegno Pro-Ject, e dotato di porta-testina SME con attacco standard, in modo da poter facilmente sostituire il pick-up, cosa possibile anche grazie all’infinita gamma di regolazioni e la scelta di adeguati contrappesi, ovviamente forniti di serie. Un microcomputer gestisce la velocità di rotazione per entrambe i modelli, ma solo il Signature 12 è dotato di un display touch che riporta la velocità di rotazione e dal quale poter effettuare tutte le operazioni.

Due prodotti, insomma, massima espressione di Heinz Lichtenegger, deus ex machina di Pro-Ject.

audiogamma.it