Pro-Ject The Classic EVO, la modernità del classico

22 Maggio 2020
Pro-Ject The Classic EVO, la modernità del classico
Attualità
0

Il giradischi unisce un look classico degli anni ‘80 con la qualità d’ascolto assoluta che distingue i modelli dell’azienda 

Pro-Ject è la più grande azienda di giradischi a livello mondiale, oramai distribuita in oltre 40 paesi con 25.000 pezzi prodotti al mese è divenuta, nell’arco di pochi anni, una vera potenza industriale. L’idea di fondarla, nata ai primi anni ’90, quando il CD sembrava fare da padrone, è di Heinz Lichtenegger, adesso CEO di un gruppo industriale con un valore a molti zeri.

Tutti i giradischi a catalogo (sommando le varianti arriviamo a quasi 100 modelli) sono concepiti personalmente da lui, compreso questo The Classic EVO, suo fiore all’occhiello. Si è ispirato, nelle forme, ai prodotti dei primi anni ’80, quelli della golden age dell’Hi Fi, ma in un progetto completamente nuovo, utilizzando i materiali e le tecniche più aggiornate. 

Trazione a cinghia e controtelaio sospeso

Il Classic EVO è un giradischi con trazione a cinghia e controtelaio sospeso, ma non utilizza le classiche molle separatrici, bensì 6 elementi elastometrici TPE (Elastomero termo plastico), facendo trovare il braccio e il piatto completamente isolati dalle risonanze del motore. Il controllo della velocità è elettronico, e il piatto, in alluminio pressofuso, utilizza anch’esso TPE, unendo all’alta massa, sinonimo di velocità costante e basso wow and flutter, inedite capacità smorzanti. La costruzione del controtelaio e del perno centrale abbinano acciaio/bronzo/teflon per il perno e il cuscinetto, garantendo il minor rumore possibile. Il contropiatto è realizzato in maniera estremamente sofisticata, tale da isolare fisicamente il cuscinetto dal piatto superiore.

Anche il braccio è completamente nuovo, frutto di 25 anni d’esperienza nel campo della meccanica. La canna è una realizzazione a sandwich di carbonio e alluminio. Carbonio per la robustezza e la velocità, alluminio per il miglior smorzamento. La struttura del cuscinetto a cardano, realizzata punto a punto con l’utilizzo di un cuscinetto in zircone di provenienza giapponese, assicura poi la minima frizione del braccio sul suo asse.

Anche il contrappeso utilizza al suo interno TPE, riducendo del 50% la frequenza di risonanza braccio/testina. Azimuth e VTA sono regolabili, per permettere di utilizzare qualsiasi testina in commercio, ed è disponibile come optional un contrappeso dedicato a chi volesse utilizzare testine di peso superiore a 25gr. The Classic ha anche piedini di appoggio di nuova concezione, particolarmente smorzanti e regolabili in altezza, in modo da adattarsi a ogni piano di appoggio. Insomma, grandi doti sonore, facile installazione, e un bellissimo design per un prodotto che ha rivoluzionato il concetto di rapporto qualità/prezzo. 

The Classic EVO è disponibile in tre finiture: Noce, Palissandro o Eucalipto con o senza la testina premontata Ortofon Quintet Red.

Disponibilità e prezzi:

I prodotti sono distribuiti in Italia da Audiogamma Spa e sono già disponibili ai seguenti prezzi al pubblico: 

The Classic EVO: 1299 euro

The Classic EVO Quintet Red: 1399 euro

Specifiche tecniche:

Velocità: 33,3/45 giri

Trazione: a cinghia

Piatto: 30 cm in alluminio

Wow & flutter: +/-0,11%

Variazione d velocità: 0,12%

Rapporto segnale/rumore: 70dB

Braccio: 9” carbonio/alluminio

Lunghezza effettiva braccio: 23cm

Massa effettiva del braccio: 13,5 gr

Overhang: 18mm

Dimensioni: 462x131x351

Peso: 10,2 kg

www.audiogamma.it