Sintoamplificatore Onkyo TX-NR676E: il senso della misura

13 gennaio 2018
Sintoamplificatore Onkyo TX-NR676E: il senso della misura
Sorgenti
0

L’Onkyo TX-NR676E è un sintoampli di fascia media, ma ha una dotazione che di solito si trova su prodotti di prezzo notevolmente superiore. Dolby Atmos e DTS:X 7.2, Dual Zone, FireConnect, Chromecast e DTS Play-Fi, Bluetooth, AirPlay e Wi-Fi dual-band, per citare solo alcune funzioni. Tutto merito del “know-how-much”

Il “know-how” è ormai esportabile con relativa facilità; ogni industria degna di questo nome ne dispone.

A fare la differenza, soprattutto nell’AV di fascia media, è piuttosto il “know-how-much”, il sapere quanto. È decisivo, per un costruttore, imparare a utilizzare materiali e tecnologie con intelligenza e senso della misura: una funzione in meno, e il prodotto rischia di perdere appeal commerciale; un componente troppo costoso o del materiale in eccesso, ed ecco che si va fuori mercato.

Il sintoamplificatore 7.2 Onkyo TX-NR676E è un esempio mirabile di questo nuovo concetto o approccio, il “know-how-much”. Riuscire a stipare tutte le funzioni e le tecnologie di Onkyo TX-NR676E in un prodotto di questa fascia di prezzo (649,00 euro al pubblico) ha a che fare più con il miracolo che con l’ingegneria elettronica: sette canali da 165 watt (su 6 ohm) più altri due (anch’essi amplificati) per la Zona 2; Dolby Atmos in 5.2.2 canali e DTS:X Playback, sette ingressi e due uscite HDMI, supporto FireConnect per multiroom wireless, Chromecast e DTS Play-Fi (tramite upgrade firmware), AirPlay e Wi-Fi dualband per l’accesso a Spotify, TuneIn, Tidal, Deezer e Pandora.

Occorre poi aggiungere il Bluetooth, la funzione Advanced Music Optimizer che migliora la riproduzione dei formati compressi, l’auto-equalizzazione AccuEQ Room Calibration (con microfono in dotazione), il crossover con frequenza di incrocio variabile per ogni canale, il sincronismo A/V (fino a 500 mS a passi di 5 mS) e i controlli di tono alti e bassi.

Onkyo TX-NR676E recensione

DAL DSD AL DOLBY TRUEHD

Onkyo TX-NR676E supporta inoltre formati Hi-res quali il DSD 5.6/2.8 MHz, il FLAC, il WAV e l’AIFF a 192 kHz/24 bit, l’ALAC di Apple e il Dolby TrueHD, il DTS-HD Master Audio, il DVD-Audio, il Super Audio CD e il PCM multicanale.

Tutto questo è reso facilmente accessibile grazie alla disposizione ordinata e razionale dei controlli e dei connettori sui pannelli anteriore e, naturalmente, posteriore. Si apprezzano in particolare il commutatore rotativo delle modalità d’ascolto (praticissimo) e il controllo di toni con by-pass, i selettori ingressi a pulsante, l’ingresso ausiliario HDMI sul pannello anteriore, le due uscite HDMI Sub e Main (sul pannello posteriore), le porte Ethernet e USB… Unica piccola pecca, i morsetti per il collegamento dei diffusori di qualità non eccelsa; disposti a distanza troppo ridotta l’uno dall’altro, possono inoltre causare qualche difficoltà operativa se si utilizzano cavi spellati.

ASAHI KASEI DI ULTIMA GENERAZIONE

Onkyo TX-NR676E recensione

Dall’analisi dell’interno emerge un sintoamplificatore realizzato con cura, benché qua e là si indovini un certo sforzo per contenere i costi di produzione: i circuiti stampati, per esempio, sono in bachelite, e i ripiani di battuta del coperchio che sporgono dal pannello anteriore sono in materiale plastico piuttosto fragile. Ma a parte questo, ripetiamo, il prodotto è ben fatto. Si tratta di un dispositivo di Classe II, cioè del tipo a doppio isolamento: il telaio non è collegato al potenziale di terra, il che scongiura il pericolo di anelli di massa. Il trasformatore di alimentazione (H.C.P.S., High Current Power Supply) è generosamente dimensionato e di ottima fattura.

Il banco di livellamento è costituito da due elettrolitici da 8200 microfarad/69 volt (valore di tensione inusuale) marcati Onkyo. Gli stadi amplificatori culminano con sette coppie complementari di A1962A e C5242A, potenti transistor bipolari da 15A/130 W ad alta frequenza (30 MHz); ben dimensionato il dissipatore in alluminio. Sul PCB dei circuiti digitali abbondano chip di ottima qualità, tra i quali un microcontroller Cortex-M3 Toshiba TMPM 361F10FG, un Panasonic MN864788A e un MN864787 (trasmettitore/scaler HDMI 2.0), una SDRAM da 2 Gb Nanya NT5CC128M16IP, un DSP/decoder Dolby/DTS HD a 32 bit Cirrus Logic CS49844A, un Burr-Brown PCM5101A (interfaccia PCM a 384 kHz per DAC audio stereo a 32 bit), un Burr-Brown PCM9211 (transceiver DIX a 216 kHz con ADC stereo/router) e un eccellente Asahi Kasei AKM AK4458VN, DAC 32 bit a 8 canali di ultima generazione. L’Onkyo TX-NR676E è insomma, nella sua categoria di prezzo, un sintoampli riuscitissimo, al quale si perdonano volentieri qualche fragilità strutturale e un AccuEQ Room Calibration probabilmente migliorabile. A ciò si aggiunga una grande facilità d’uso, e le conclusioni sono presto tratte.


PRO

RAPPORTO QUALITÀ/PREZZO
FACILITÀ D’USO, VERSATILITÀ
PRESTAZIONI

CONTRO

PANNELLO ANTERIORE FRAGILE
TELECOMANDO E ACCUEQ MIGLIORABILI

 


Onkyo TX-NR676E

Sintoamplificatore A/V / € 649,00
Costruttore: Onkyo Corporation – Giappone; Distributore: Tecnofuturo S.r.l. – Tel. 030/2452475 – www.tecnofuturo.it