Sony, la nuova frontiera del true wireless

26 Maggio 2022
Sony, la nuova frontiera del true wireless
Accessori
0

Sony aggiunge il modello LinkBuds S alla serie LinkBuds, la nuova frontiera del true wireless

Sony ha annunciato oggi una new-entry nella gamma LinkBuds: LinkBuds S, che, grazie al sistema di rilevamento e alle partnership di Sony, porta l’esperienza di ascolto a nuovi livelli, garantendo al tempo stesso un uso “never off”.

La combinazione fra sensori e tecnologia audio spaziale si traduce in un intrattenimento sonoro coinvolgente e immersivo, anche nei giochi a realtà aumentata (AR) come Ingress[1]. Il nuovo modello, inoltre, è progettato per ascoltare i brani musicali in tutta semplicità e con un accesso immediato.

LinkBuds S sono pronti a trasmettere tutto il giorno musica, video e contenuti social esattamente come i creatori li hanno ideati, con il supporto dall’apprezzata tecnologia di eliminazione del rumore di Sony e di una straordinaria risoluzione.

Gli auricolari true wireless Hi-Res con cancellazione del rumore più piccoli e leggeri al mondo[2]

Nel progettare questi auricolari wireless straordinariamente compatti e leggeri (solo 4,8 g di peso circa), Sony ha messo il comfort al primo posto. LinkBuds S coniugano una forma modellata sull’orecchio umano a un design ergonomico per assicurare un’aderenza perfetta ed evitare che dolori e fastidi rovinino il piacere dell’ascolto.Rumori ambientali naturali per non perdere il contatto con l’esterno.

 

I nuovi LinkBuds S si destreggiano abilmente con qualsiasi tipo di suono. Mentre l’innovativa elaborazione dei suoni ambientali, eccellenza della gamma LinkBuds, permette di interagire con il mondo esterno, l’avanzato sistema di eliminazione del rumore garantisce l’isolamento necessario per concentrarsi solo sui contenuti trasmessi. Indossando i LinkBuds S, si può tranquillamente entrare in un bar, ordinare e subito dopo mettersi comodi per dedicarsi a un intrattenimento senza distrazioni.

Gli auricolari integrano anche Adaptive Sound Control, una funzione intelligente che regola le impostazioni dei suoni ambientali in base al luogo per ottimizzare l’esperienza d’ascolto. In questo modo, è possibile spostarsi liberamente da un contesto all’altro, sempre in compagnia dei propri artisti o contenuti preferiti.

La rivoluzione del gaming in AR

Sony ha avviato una collaborazione con l’azienda partner Niantic per sviluppare un gioco in realtà aumentata da vivere non solo con gli occhi, ma anche con le orecchie. Giocando a Ingress con LinkBuds S, sarà possibile apprezzare l’innovativo effetto della tecnologia audio spaziale e dei sensori degli auricolari, che calibrano i suoni in base alla direzione in cui è rivolto il player.

Telefonate cristalline

Effettuare una chiamata in una strada affollata o una giornata ventosa non potrebbe essere più facile con i LinkBuds S e i loro precisi microfoni che, oltre a essere rivestiti da una speciale struttura in mesh, vengono costantemente messi a punto dalla tecnologia Precise Voice Pickup. Le conversazioni con amici e colleghi saranno sempre chiare e cristalline.

Suoni immersivi e autentici

Gli auricolari LinkBuds S creano un effetto immersivo e riproducono musica, filmati e contenuti social con incredibile fedeltà.

Nonostante le dimensioni minime, il nuovo driver da 5 mm è in grado di sprigionare bassi potenti e incalzanti e voci straordinariamente nitide, valorizzando qualsiasi genere musicale o forma di intrattenimento. L’Integrated Processor V1 di Sony, d’altro lato, perfeziona la cancellazione del rumore, migliora la qualità sonora e riduce le distorsioni dosando la potenza, per un ascolto a prova di distrazioni. L’ideale per rilassarsi nel tragitto casa-lavoro quotidiano.

I nuovi auricolari supportano anche la riproduzione audio wireless ad alta risoluzione[3] grazie a LDAC, la tecnologia di codifica audio sviluppata da Sony e adottata dall’intero settore. Tutta la musica verrà riconvertita a un suono di alta qualità tramite DSEE Extreme™[4], che esegue l’upgrade dei file musicali digitali in tempo reale, consentendo di apprezzare tutti i minimi dettagli voluti dagli autori dei brani.

Pratiche funzioni smart

Le giornate sono sempre piene di interazioni. Con l’intervento della modalità Speak-to-Chat[5], basata sulla tecnologia di precisione Voice Pickup, la musica si interrompe automaticamente durante le conversazioni, senza bisogno di usare le dita o di deconcentrarsi.

I nuovi auricolari sono inoltre compatibili con l’Assistente Google e Alexa per poter sbrigare le attività quotidiane senza impegnare le mani, come, ad esempio, chiamare amici e parenti, cercare informazioni, ascoltare musica e impostare promemoria[6].

Massimo controllo a portata di dito

L’intuitivo pannello di controllo con sensori touch consente di cambiare impostazioni sonore, attivare Quick Attention e persino far ripartire la riproduzione di Spotify[7] o Endel[8] toccando semplicemente gli auricola

Audio Bluetooth di prossima generazione

Gli auricolari sono compatibili con LE Audio, un segnale Bluetooth di prossima generazione con una latenza bassissima, perfetta per il gaming[9].

Attenzione all’ambiente

I nuovi LinkBuds S non sono solo eleganti, ma anche rispettosi dell’ambiente. Come tutta la serie LinkBuds, sono contenute in un imballaggio privo di plastica [10]e sono realizzati con materiali riciclati da componenti automobilistici, a conferma dell’impegno di Sony a ridurre l’impatto ambientale dei suoi prodotti.

Batteria a lunga durata per non perdere i contatti

Sony sa quanto sia importante potersi godere i contenuti sullo smartphone senza fastidiose interruzioni. Ecco perché  LinkBuds S offrono una carica sufficiente a coprire l’intera giornata lavorativa (6 ore con cancellazione del rumore attiva), integrata da altre 14 ore nella compatta custodia di ricarica.

E quando il tempo è poco, bastano 5 minuti di ricarica rapida per guadagnare 60 minuti di riproduzione.

ri. Endel è un servizio che crea paesaggi sonori personalizzati per dare alla mente e al corpo ciò di cui hanno bisogno per immergersi totalmente in qualsiasi attività.

Associazione Bluetooth con Fast Pair e Swift Pair

LinkBuds S supportano la nuova funzione Google Fast Pair, che serve ad associare gli auricolari a un dispositivo Android™ in modo facile e veloce. Swift Pair è l’equivalente per laptop, PC desktop o tablet con Windows 11 o Windows 10.

[1] Funzione prevista entro l’estate 2022.

[2] Dato aggiornato al 9 maggio 2022 sulla base di ricerche condotte da Sony Corporation. Misurazioni eseguite secondo le linee guida di Strategy Analytics per il mercato delle cuffie true wireless con soppressione del rumore e compatibilità LDAC. LDAC è una tecnologia di codifica per la trasmissione di contenuti audio ad alta risoluzione in modalità wireless.

[3] Disponibile impostando la modalità “Priorità alla qualità audio” tramite l’app Sony | Headphones Connect, solo su dispositivi compatibili che supportano LDAC.

[4] DSEE Extreme™ attivabile tramite l’app Sony | Headphones Connect.

[6] Le funzioni di utilizzo dell’Assistente Google con le cuffie, inclusa la rilevazione della frase di attivazione “Ok Google”, sono disponibili solo quando gli auricolari sono connessi a un dispositivo Android™ supportato. Google e Android™ sono marchi di Google LLC. Amazon, Alexa e tutti i loghi correlati sono marchi di Amazon.com, Inc. o delle sue affiliate. L’Assistente Google e Alexa non sono disponibili in tutte le lingue e Paesi/regioni. Installa l’app Google e configurala con l’app Sony | Headphones Connect. Per Amazon Alexa, installa l’app Amazon Alexa e configurala con l’app Sony | Headphones Connect.

[7] Richiede l’installazione dell’app Spotify e la configurazione con l’app Sony | Headphones Connect. Spotify potrebbe non essere disponibile in tutti i Paesi/le regioni.

[8] Richiede l’installazione dell’app Endel e la configurazione con l’app Sony | Headphones Connect. Il servizio Endel e/o la funzione di accesso rapido a Endel potrebbero non essere disponibili in alcuni mercati. Per maggiori informazioni su Endel, visitare il sito https://endel.io/.

[9] È richiesta anche una connessione a uno smartphone compatibile.

[10] In base alla regione geografica. Ad esclusione di materiali adesivi e di rivestimento. A seconda del periodo di produzione, potrebbe non essere stata impiegata plastica riciclata.