Videoproiettore BenQ W-1700, il più bello del reame

5 maggio 2018
Videoproiettore BenQ W-1700, il più bello del reame
Videoproiettori
0

Il nuovo videoproiettore BenQ W-1700 apre le porte del 4K HDR ad un pubblico più vasto, ed entra sul mercato con un prodotto che si pone in competizione con i nuovi display televisivi UHD

Disponibile da non molto sul mercato italiano, il videoproiettore BenQ W-1700 è uno dei primi esemplari di una nuova generazione che esporta la tecnologia 4K HDR in una fascia di prezzo mai toccata prima.

L’esperienza del costruttore e la diffusione della tecnologia DLP hanno permesso di implementare tanta tecnologia all’interno di questo prodotto, un vero e proprio riferimento nella sua categoria di prezzo
Basti pensare che con circa 1.500 euro di listino e uno “street price” ancora più basso ci si porta a casa un vpr 4K (anche se non con matrice “real 4K”, come vedremo in seguito). Il vpr è dotato di HDR, una buona dotazione di ingressi e un obiettivo con una speciale lente progettata per ridurre la dispersione del fascio luminoso.

Insomma, una bella macchina per l’utilizzo in impianti home theater di medio valore. Di sicuro non deluderà chi desidera da tempo fare il grande salto nell’altissima risoluzione a un costo accessibile. Vediamolo nel dettaglio.

Il corpo macchina è compatto ed elegante, grazie alla bella livrea bianca laccata che contrasta con il frontale nero opaco.

I comandi sono tradizionalmente posizionati sul lato superiore e nell’insieme la macchina risulta compatta e maneggevole.

Il Videoproiettore BenQ W-1700 è compatibile 3D e presenta numerose tecnologie volte a migliorare la qualità delle immagini. Tra queste segnaliamo la CinematicColor, che soddisfa la gamma colori HDTV Rec709 riuscendo a garantire più del 96% di copertura del color Gamut Rec.

Il vpr può contare su 8,3 megapixel generati da un DMD da 0,47” e 1920×1080 microspecchi (in pratica la tecnologia DLP assegna a ogni microspecchio la riproduzione di 4 pixel così da raggiungere i 3840×2160 pixel per ogni frame).

Utilizza un sistema ottico ottimizzato in grado di assicurare un’elevata precisione delle immagini e un’accuratezza cromatica di sicuro effetto.

Videoproiettore BenQ W-1700 recensione


Il Test in breve

ESTETICA 8,5

Piacevole il design di questo nuovo vpr BenQ, le dimensioni compatte permettono un facile inserimento in ambiente.

COSTRUZIONE 7,5

Molta plastica, come al solito, ma nel complesso un vpr ben realizzato. La costruzione è in linea con la categoria del prodotto.

VERSATILITÀ 8

Tante funzionalità legate soprattutto all’ottimizzazione delle immagini; la regolazione del keystone orizzontale avrebbe alzato il voto…

PRESTAZIONI 8,5

Uno dei migliori della sua categoria; immagini caratterizzate da una definizione impressionante e un’ottima fedeltà cromatica.

RAPPORTO Q/P 9

Molto difficile, se non impossibile, fare di meglio: il W1700 rende la tecnologia 4K accessibile per davvero anche tra i vpr.


Videoproiettore BenQ W-1700 recensione

La tecnologia DLP a DMD singolo ha permesso di realizzare un vpr compatto e adatto all’uso domestico.
La qualità video è ottimizzata dal supporto HDR10 con tecnologia Auto HDR proprietaria, che riesce ad assicurare una luminosità e una gamma di contrasto molto elevati, grazie all’ottimizzazione automatica dell’immagine.

Il proiettore assicura una resa colore estremamente realistica, impressionante potremmo dire vista la categoria del prodotto.
La resa sui neri è garantita dalla tecnologia DLP, quindi neri profondi, ben riprodotti, con un quadro d’immagine però un po’ sensibile alla luce ambientale.

Molte sono le tecnologie proprietarie implementate per ottimizzare la resa delle immagini e la resa sonora, come la CinemaMaster Video+ e CinemaMaster Audio+.
La prima è stata studiata per definire e migliorare i contorni in base all’immagine proiettata e agli algoritmi del colore, in grado di restituire il tono naturale della pelle. La seconda per ottimizzare la riproduzione audio al fine di garantire una sonorità più dettagliata e potente.

Naturalmente è ovvio che per l’impiego in configurazione home theater la riproduzione dei contenuti sonori dovrà essere devoluta ad un sistema di riproduzione home theater specializzato.

Segnaliamo infine la presenza della correzione automatica del trapezio verticale (manca invece la correzione del keystone orizzontale). L’escursione focale dell’ottica di 1,2x risulta nella pratica un po’ limitata e non consente molta flessibilità nel posizionamento del vpr.

Segnaliamo infine l’intelligente sistema di gestione della lampada SmartEco di BenQ che regola automaticamente la luminosità della lampada in base al contenuto dei neri più intensi da proiettare, arrivando a garantire un’autonomia dichiarata di ben 15.000 ore. 


BenQ W-1700

Videoproiettore DLP 4K / € 1.499,00
Costruttore: BenQ, Taiwan
Distributore: BenQ Italia – Tel. 02/89879790 – www.benq.it; MPI Electronic – Tel. 02/9361101 – www.mpielectronic.com