Waterfall Victoria Evo, i paladini del buon ascolto

28 aprile 2018
Waterfall Victoria Evo, i paladini del buon ascolto
Diffusori e Soundbar
0

Non lasciatevi ingannare dal loro aspetto etereo. I Waterfall Victoria Evo sono dei combattenti che ci salvaguardano da quell’approccio alla vita frettoloso e superficiale che ormai ha contagiato un po’ tutto e tutti. Ascoltare musica è una cosa seria. E per farlo occorrono diffusori autorevoli!

Waterfall Victoria Evo recensione

Waterfall Victoria Evo possono essere interpretati in chiave apologetica.

Questi splendidi diffusori ci difendono da due mali caratteristici dei nostri tempi: il primo è la tendenza al consumo frenetico; il secondo è quella forza misteriosa che ci spinge ad abbandonare l’intimità domestica per proiettarci all’esterno e fare tutto fuori, dal conversare al mangiare, dall’incontrare gli altri all’ascoltare musica.

Nossignori, sembra dirci la Waterfall: i nostri Victoria Evo, con i cabinet in vetro e la loro estetica senza tempo, sono fatti per essere i compagni di una vita, altro che prodotti mordi e fuggi.

E poi la musica si ascolta in casa (impensabile utilizzare i Victoria Evo in contesti outdoor), non sulla metro indossando cuffie che inducono al solipsismo: la si ascolta se possibile in compagnia, concentrati e con i sensi all’erta.

Waterfall Victoria Evo recensione

Vetro ad alta densità, trasduttori Athom e masse smorzanti

I Waterfall Victoria Evo appartengono alla linea Glass Speaker, caratterizzata da cabinet in vetro ad alta densità.

Non a caso i Glass Speaker portano i nomi di celebri cascate, alle quali fanno in qualche modo pensare per la loro trasparenza e verticalità.
Oltre ai Victoria Evo, nella linea troviamo infatti gli Iguasçu Evo e i Niagara.

La scelta del vetro non è motivata unicamente dalla ricerca di un’indiscutibile originalità estetica: il vetro è un materiale inerte e altamente smorzante, ottimo per realizzare diffusori acustici.

Per consentire ai trasduttori di lavorare in un cabinet di questo tipo la Waterfall ha brevettato una tecnologia denominata Acoustic Damping Tube (ADT), che ha fatto guadagnare ai Glass Speaker numerosi premi e riconoscimenti.

Waterfall Victoria Evo recensione

La Waterfall parla con orgoglio dei suoi diffusori in vetro, che presenta come «gemme della tecnologia francese».

Realizzati a mano negli stabilimenti di Carcès, nel sud della Francia (Provenza), i Victoria Evo richiedono otto ore di lavoro e sono equipaggiati con altoparlanti prodotti da un’altra rinomata azienda, midrange LD150 da 150 mm (6”) e un woofer UFR210 da 210 mm (8”), tutti di produzione Atohm.

L’UFR210 è un driver passivo collocato nella base in alluminio dei diffusori.
Al centro della membrana c’è una sede filettata su cui avvitare piccole masse di smorzamento (“masselottes”) da 7 o 27 grammi (M7, M27) che modificano la curva di risposta sulle basse frequenze.
Con la massa da 7 grammi il punto di roll-off si sposta da 53/55 Hz (curva senza smorzamento) a circa 48 Hz, mentre il livello è attenuato di circa 2 dB; la massa da 27 grammi sposta il ginocchio a 43/45 Hz e riduce il livello di quasi 4 dB; le masse di smorzamento, che vanno usate una alla volta, mai insieme, eliminano code e bassi troppo lunghi.

Di ottima qualità i morsetti per l’amplificatore, dorati e capaci di accogliere cavi e terminali di ogni tipo.

Waterfall Victoria Evo recensione

Waterfall Victoria Evo, la recensione – conclusioni

I Victoria Evo sono diffusori impegnativi, da trattare con dedizione, cura e attenzione (anche per via della loro intrinseca fragilità).

L’ascoltatore è chiamato a diventare una sorta di vestale che veglia affinché non si spenga mai il sacro fuoco dell’arte, della musica.


Waterfall Victoria Evo

Diffusori acustici / € 3.586,68 (coppia)
Costruttore: Waterfall Audio – Francia • Distributore: Adeo Group SpA – Tel. 0461/248211 – www.adeoproav.it