Riscossa in 4K per la tv LED – PANASONIC TX-49FX780

5 luglio 2018
Riscossa in 4K per la tv LED – PANASONIC TX-49FX780
TV
0

Con la serie FX780 Panasonic dimostra che la ricerca dell’eccellenza non passa solo per i modelli OLED. Oltre che per qualità e versatilità, il più piccolo della gamma conquista per il raffinato look

Tenere il piede in due staffe è espressione generalmente dall’accezione negativa, spesso sinonimo di opportunismo. Ma se, nel caso in questione, le due staffe si chiamano OLED e LED e a cavalcare entrambe le tecnologie c’è un marchio quale Panasonic, allora la frase acquista tutt’altro significato… Il colosso giapponese, infatti, è uno dei pochi a proporre televisori appartenenti alle due “specie” perseguendo in realtà un unico obiettivo, ovvero ottenere il massimo risultato qualitativo.

Il modello da noi provato, appartenente alla nuova famiglia FX780 con pannello 4K da 49 pollici e retroilluminazione a LED, è davvero esplicativo della filosofia “made in Japan” avendo il merito di sintetizzare tutti i motivi per i quali questa tecnologia è ancora ben lungi dal poter essere considerata obsoleta.

Panasonic TX-49FX780

A fronte di ottime prestazioni offerte ad un prezzo accessibile al grande pubblico, 1.199 euro, corrisponde un’ulteriore constatazione: i televisori OLED non sono disponibili in tagli medio-piccoli, e quindi modelli come questo rappresentano una scelta obbligata per coloro che sono alla ricerca della migliore qualità per apparecchi con schermo inferiore ai 55 pollici.

Panasonic TX-49FX780Cominciamo col dire che il Panasonic TX-49FX780 dimostra come pochi altri televisori che la forma può divenire sostanza. Lo si capisce fin dall’estrazione dall’imballo quando si viene sorpresi dal suo peso non indifferente, 22 chili senza supporto, una sorta di record per un apparecchio da 49 pollici. A determinarlo c’è soprattutto una precisa scelta di design, ovvero incastonare il pannello 4K in una suggestiva cornice in vetro per una soluzione che il costruttore definisce “Art & Interior”.

Il risultato è un look elegante e minimalista che rende la tv anche un oggetto d’arredo che fa la sua bella figura in qualsiasi ambiente domestico. A completare la peculiarità del design c’è il dorso dell’apparecchio, anch’esso impostato in modo minimale grazie al pannello rimovibile che occulta completamente i cavi necessari ad effettuare i vari collegamenti.

E a proposito di connettività, va sottolineato come la dotazione del TX-49FX780 è molto estesa, a cominciare dalle quattro prese HDMI 2.0, una delle quali è anche certificata ARC (acronimo di Audio Return Channel), molto comoda nel caso di collegamento ad una soundbar per l’invio del segnale sonoro.

Un altro plus è la presenza di due slot per l’alloggiamento di CAM (ad esempio quella di tivùsat), posizionati accanto agli agganci per l’inserimento dei cavi coassiali che veicolano il segnale tv ai tuner DVB-T, DVB-T2 e DVB-S2 integrati. Non mancano poi le prese USB, di cui una 3.0 ideale per il collegamento di un drive esterno. Ed ancora, la porta Ethernet unita al Wi-Fi rende molto semplice la connessione ad Internet. Grazie al Bluetooth integrato si possono invece collegare tastiere, mouse o riproduttori audio esterni. A completare il quadro delle connessioni, l’uscita digitale ottica e quella analogica per le cuffie.

Il “motore” comune alla nuova serie FX780 (che comprende ulteriori tagli da 55, 65 e 75 pollici) è il potente processore denominato Studio Colour HCX. Novità anche per il pannello, che Panasonic definisce “4K HDR Pro Cinema Display”, il cui funzionamento è imperniato sulle tecnologie Wide Colour Spectrum e Local Dimming Pro. La prima agisce per attribuire maggiore naturalezza ed ampiezza alla gamma cromatica, mentre la seconda estende il numero delle aree nelle quali viene controllata la retroilluminazione del pannello con la conseguenza di abbassare ulteriormente il livello del nero ed alzare il rapporto di contrasto.

Un capitolo a parte merita la gestione dell’HDR che accompagna quasi sempre i contenuti in 4K. Il TX-49FX780 è compatibile non solo con l’HDR10, in pratica la versione base dell’High Dynamic Range, e con l’HLG, che caratterizza i contenuti 4K di natura televisiva, ma anche con il nuovo e più performante standard a metadati dinamici HDR10+. Quest’ultimo è ancora agli albori ma promette di diffondersi rapidamente perché a differenza del concorrente Dolby Vision non prevede il pagamento di royalties a carico di chi lo adotta.

Panasonic TX-49FX780

Sempre più considerata da parte dei potenziali acquirenti dei televisori è la sezione Smart TV. Quella della serie FX780 non delude, merito anche dell’attenzione particolare rivolta ad essa dal gigante giapponese. Infatti, l’interfaccia “My Home Screen 3.0” è basata sì su Firefox OS ma il suo sviluppo è stato assunto direttamente da Panasonic.

L’utilizzatore può muoversi in modo veloce ed intuitivo al suo interno con la possibilità, fra le altre cose, di creare una cartella dove inserire le sue App preferite, poi richiamabile con la semplice pressione del tasto My App sul telecomando. Le Applicazioni precaricate sono numerose, fra cui le più popolari quali Netflix, Amazon Prime Video e YouTube. Inoltre, grazie al futuro rilascio di un firmware di aggiornamento, è prevista la possibilità di aggiungere i controlli con riconoscimento vocale di Google Assistant e Amazon Alexa.

Panasonic TX-49FX780


LA PROVA D’USO

Premessa: uno schermo intorno ai 50 pollici è probabilmente quello che richiede la maggior versatilità sul fronte della riproduzione video. Se per guardare un tg non si sente proprio il bisogno di comprare un pannello con un metro e mezzo di base, una tv LCD da 32” non è certo il massimo per vedere un film. Per entrambe le situazioni, invece, si presta ottimamente un “taglio” medio quale il TX-49FX780, così come per giocare, guardare foto, utilizzare la Smart Tv, ecc. Per questo abbiamo utilizzato il televisore in modo variegato ricavandone un’impressione fortemente positiva.

Una prova che si è svolta anche con l’ausilio di un lettore Ultra HD prodotto da Panasonic, il modello DMP-UB900, un apparecchio di classe top dotato fra l’altro del processore “4K High Precision Chroma” per ottimizzare la resa cromatica e rendere ancor più efficace la visione in HDR. Ed a proposito di Blu-ray Ultra HD, con film recenti quali “Valerian e la Città dei Mille Pianeti” e “Jurassic World” il televisore ci ha stupito per dettaglio e tridimensionalità del quadro.

Panasonic TX-49FX780

Nel primo caso, essendo l’opera in formato 2.40:1, abbiamo riscontrato nella porzione di schermo non occupata dall’immagine un livello del nero abbastanza profondo (selezionando la modalità di riproduzione True Cinema) anche se i pannelli OLED restano ovviamente inarrivabili. Spettacolo assicurato, poi, con le trasmissioni in 4K di Sky Italia, che diffonde la Formula 1 con lo standard HDR HLG, agganciato subito dal televisore per una resa cromatica assolutamente inedita nell’ambito delle trasmissioni satellitari.

Il Blu-ray dell’ultimo episodio di “Star Wars” ci ha invece consentito di mettere alla prova lo scaler interno del televisore, con il passaggio dal Full HD alla risoluzione nativa 4K che avviene senza intoppi, scongiurando la presenza di artefatti o aberrazioni cromatiche. Il collegamento ad una PlayStation ha invece evidenziato un tempo di risposta molto contenuto che rende piacevole l’esperienza di gioco. Quanto all’audio, la tv fa quel che deve non potendo certo surrogare un impianto multicanale o una soundbar, ma assicurando comunque una riproduzione stereofonica corposa e di sufficiente potenza, mentre i dialoghi restano sempre intelligibili.


IL TEST IN BREVE

ESTETICA: 9

Ricercata cornice in vetro con linee essenziali per un televisore che ha davvero un bell’aspetto.

COSTRUZIONE: 8,5

Alla solidità corrisponde una componentistica interna di primo livello, a partire dal pannello LED.

VERSATILITÀ: 9

Una tv compatibile con tutto, eccezion fatta per il Dolby Vision (ma c’è l’alternativa HDR10+).

PRESTAZIONI: 8

Eccellenti nell’ambito del tv LED, buone mettendo nel computo il riferimento dei modelli OLED.

RAPPORTO Q/P: 7,5

Il costo è un po’ più alto nel confronto con i 50 pollici a tecnologia LED, ma sono soldi comunque ben spesi.

PRO

Resa video Design ricercato Compatibile HDR10+ Ampia connettività

CONTRO

Costo superiore alla media


CARATTERISTICHE DICHIARATE

Risoluzione nativa 4K (3840 x 2160)
Supporto HDR HDR10/HLG/HDR10+
Ingressi HDMI 4 (4K 60/50p con HDCP2.2)
Altri Ingressi Ethernet, 3 USB, 2 slot CI
Sintonizzatore DVB-T/T2/DVB-S2/DVB-C
Potenza Altoparlanti 20W (10W x 2)
Consumo 197W (0,5W standby)
Dimensioni (lxaxp) 1098x641x53 mm
Peso 22 kg (27 kg con supporto)


PANASONIC TX-49FX780 / LED Tv 4K / € 1.199,00
Costruttore: Panasonic, Giappone
Distributore: Panasonic Italia – Tel. 02/6707-2556 – www.panasonic.com/it